Lenticchie allo zafferano

Un risotto alternativo. Ricetta vegan, senza glutine, lattosio e uova.

Le Lenticchie allo zafferano sono una valida alternativa al classico risotto, nell’ottica di una alimentazione sana e gustosa.

Oltre a tutti i vantaggi che si hanno nel consumare i legumi, con la mia ricetta si riesce a dimezzare l’indice glicemico di un normale buon riso bianco per un piatto adatto anche a regimi alimentari più restrittivi.

Le lenticchie Girolomoni sono coltivate con metodo biologico e conservano inalterate le proprietà nutritive, oltre al sapore originario.

Produrre e consumare bio aiuta la vita e l’ambiente.

Gino Girolomoni

Per la ricetta, ho preferito lessare brevemente le lenticchie e poi proseguire come per un classico risotto.

LENTICCHIE ALLO ZAFFERANO

Ingredienti
(dosi per 4 persone)

Lenticchie Girolomoni, 400 grammi
Cipolla, una media
Zafferano, due bustine
Olio evo, 30 grammi
Sale

Procedimento

Iniziare dalla cottura delle lenticchie le quali non richiedono un ammollo preventivo.

Sciacquarle velocemente sotto l’acqua corrente.

Porre i legumi in una pentola con abbondante acqua fredda e portarli a bollore. Salare e  cuocere per 15 minuti a fuoco basso con il coperchio. Scolarli in un colino trattenendo l’acqua di cottura che servirà per proseguire la cottura.

Pelare la cipolla e tritarla. Porla in un tegame con l’olio e farla appassire fino a quando sarà quasi trasparentea fuoco basso, aggiungendo parte dell’acqua tenuta da parte.

Unire le lenticchie e farle insaporire per alcuni minuti.

Continuare a cuocere le lenticchie per circa mezz’ora, mescolando spesso e unendo un mestolo dell’acqua di cottura delle lenticchie per volta. Circa dieci minuti prime del termine di cottura, sciogliere lo zafferano in poca acqua e versarlo sulle lenticchie.

Versare le lenticchie allo zafferano nei piatti e servire calde.

A piacere, si può mantecare con una noce di burro e spolverare con parmigiano grattugiato.

La ricetta è stata realizzata da Francesca Vassallo, autrice del blog La maggiorana persa.

Leave a Reply

Your email address will not be published.