“COSI’ COM’E'”: I PARTECIPANTI

 MANUELA DI MAIO

MANUELA DI MAIO

Macedonia in barattolo con salsa allo yogurt (senza lattosio)

Ingredienti
(dosi per 4 porzioni)
4 barattoli
4 pesche
40 acini di uva verde
4 albicocche
2 fichi freschi
250 gr di yogurt magro senza lattosio Stuffer
1 arancio
1 lime
2 cucchiai di miele al timo

In una ciotola versate lo yogurt, aggiungete il succo dell’arancio e del lime spremuti e il miele. Mescolate con una frusta sino ad ottenere una salsa omogenea che metterete in frigorifero sino alla composizione della macedonia. Lavate bene la frutta e dividete a fette le pesche, le albicocche e i fichi. Ora non vi resta che comporre la macedonia all’interno del barattolo: sul fondo le fette di pesca, gli acini d’uva, le fette di albicocca e qualche fettina di fico. Prendete la salsa dal frigorifero e aggiungete un generoso cucchiaio sopra alla frutta. Decorate con foglioline di menta fresca e portate in tavola con da parte una ciotolina con la restante salsa!

 GIO MILA

GIO MILA

Realizziamo insieme un cestino contenitore con il melone giallo. Se non siete molto bravi con il coltellino vi consiglio di disegnare il vostro cigno con un pennarello! Iniziamo con il rimuovere la parte inferiore per dividere le ali dalla coda e cominciare a farvi spazio. Passiamo alle ali: togliamo la parte superiore del melone facendo attenzione a non intaccare ciò che serve per il collo e la testa. Con l’aiuto di un cucchiaio, svuotiamo il melone tenendo da parte la polpa che utilizzeremo per la macedonia di susine, melone e amarene sotto spirito. Servire freddo!

 GIOVANNA LOMBARDI E ANNA GIUDICE

GIOVANNA LOMBARDI E ANNA GIUDICE

Insalata di quinoa e frutta

Ingredienti
(dosi per 2 persone)
60 grammi di quinoa tricolore
mezzo melone piccolo
4 cucchiai di chicchi di ribes rosso
4 cucchiai di mirtilli
1 kiwi
2 cucchiai di pinoli
20 grammi di zenzero candito
3 cucchiai di zucchero di canna (meglio se integrale, Moscovado)
2 lime
foglioline di menta per guarnire più una manciata per la salsa
Difficoltà: facile – tempo: 30 minuti

Cuocete la quinoa tricolore, bollendola per circa venti minuti.
Preparate la salsa tritando assieme lo zucchero integrale con una manciata di foglie di menta (potete anche usare il mixer). Ponete il trito in un bicchiere, spremeteci sopra i due lime e mescolate bene. Mettete da parte.

Con l’apposito attrezzo ricavate delle palline dal melone (altrimenti potete tranquillamente tagliare il melone in cubetti).
Tagliate a cubetti il kiwi. Tostate leggermente i pinoli in un padellino, avendo cura di non bruciarli.
Nel frattempo sciacquate bene mirtilli e il ribes. Tagliate a striscioline sottili lo zenzero candito.
E’ il momento di assemblare il tutto: in una grossa ciotola mettete la quinoa, tutta la frutta preparata e la menta, tranne due foglioline, i pinoli tranne alcuni che userete per guarnire. Condite con la salsa preparata prima e mescolate.
Mettete l’insalata di frutta e quinoa nei bicchieri o nelle ciotole che avete prescelto. Guarnite con qualche pinolo e una fogliolina di menta messa da parte in precedenza.

 ELISABETTA LA CERRA

ELISABETTA LA CERRA

Tartare di capriolo con le ciliegie

Ingredienti
(dosi per 4 persone)
400 g di controfiletto di capriolo
350 g di ciliegie
liquore alle erbe fresche
4 cucchiai di olio evo
sale
limone
pepe

Fate marinare il controfiletto di capriolo in una ciotola di vetro con il liquore alle erbe fresche per 4-5 ore, ponete ben coperto in frigorifero fino al momento dell’utilizzo. Tagliate finemente al coltello il controfiletto di capriolo, aggiungete le ciliegie precedentemente denocciolate e condite con un’emulsione di olio, sale, pepe e limone, mescolate. Lasciate insaporire per 30 minuti, quindi preparate un piatto da portata e aiutandovi con un coppapasta formate la tartare di capriolo, servite con una macinata di pepe e un filo di olio evo.

 LORELLA GIUGNI

LORELLA GIUGNI

L’esecuzione è semplice, basta lavare e mondare la frutta scelta, disporla con cura in un piatto da portata e profumare con foglioline di menta fresca e zeste di limone. E garantisco per il piatto vuoto!

 MICAELA FERRI

MICAELA FERRI

Ingredienti
1 litro di acqua minerale naturale fredda
1 pesca
1 fetta di melone
1/4 di fetta di anguria
1/2 cetriolo
2-3 fette di limone bio
Alcune figlie di basilico

Lavate la frutta e tagliatela a pezzi grandi. Lavate e spelate il cetriolo. Mettete la frutta in una brocca capiente e versate l’acqua fredda. Aggiungete le foglie di basilico, le fette di limone e riponete in frigorifero. Sorseggiate l’acqua durante la giornata. Io di solito rabbocco l’acqua mano a mano che viene consumata, a fine giornata non buttate la frutta, può essere utilizzata per la macedonia, anche se è meno saporita.

 MARIA ANTONIETTA GRASSI

MARIA ANTONIETTA GRASSI

Crostone con melone e speck

Ingredienti
(dosi per 4 persone)
1 melone a polpa bianca
12 fette di speck
4 fette di pane casereccio
1 mazzetto di rucola
1 cucchiaio d’aceto balsamico
Olio extravergine d’oliva q.b.

Lavate la rucola e sgrondatela.

Irrorate le fette di pane con un poco d’aceto e 3 cucchiai d’olio versati a filo. Mettete le fette di pane in una padella unta con dell’olio e fatele rosolare da entrambi i lati per qualche minuto, poi metteteli su carta da cucina per eliminare l’unto in eccesso.

Tritate grossolanamente la rucola. Condite con un poco d’olio e mescolate. Tagliate 8 spicchi, non troppo spessi, dal melone ed eliminate buccia e semi. Tagliatene 4 a dadini.

Mettete i crostoni nei singoli piatti, disponete su di ognuno tre fette di speck, copritele con i dadini di melone e cospargetele con la rucola condita. Affiancate le fette di melone rimaste e servite.

 ALEX MOEHLMAN

ALEX MOEHLMAN

Banana e lamponi pancakes

Ingredienti
160 gr di farina 00
5 cucchiai da cucina di zucchero
4 cucchiai di cacao amaro
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
240 ml di latticello (lo trovate facilmente nei negozi bio)
1 uovo
4 cucchiai di burro fuso
4 cucchiai di olio di semi
1 baccello di vaniglia
100 gr di cioccolato a scaglie fini
1 pizzico di sale

In una ciotola capiente mescolate tutti gli ingredienti in polvere. Con l’aiuto di una planetaria o fruste elettriche mescolate l’uovo ed il latticello, l’olio ed il burro. Miscelate bene ed incorporate gradualmente il mix con gli ingredienti in polvere, ed infine il cioccolato. Cuocete su di una griglia imburrata, oppure in un padellino leggermente unto, quando vedrete il pancake che fa le bollicine in superficie è il momento di girarlo. Aiutatevi con una palettina.

 FERNANDA DEMURU

FERNANDA DEMURU

Insalata di ananas, gamberi e feta

Ingredienti
(dosi per 4 persone)
1 ananas
400 g di gamberi
100 g di feta
5/6 fili di erba cipollina
olio extravergine d’oliva
sale fino
pepe nero

Privare i gamberi del carapace e del filo intestinale, scottare in acqua bollente non salata per circa 7 minuti. Scolare e lasciare raffreddare.

Tagliare a cubetti della stessa dimensione feta e ananas. A pezzetti i gamberi.

Versare gli ingredienti nella ciotola e condire con olio, sale, pepe ed erba cipollina. Lasciare riposare in frigo circa 10 minuti prima di portare a tavola.

 MANUELA DI MAIO

MANUELA DI MAIO

Fiori e Frutta

Ingredienti
1/2 melone maturo
5 fettine di frosciutto crudo tagliato non troppo sottile
qualche rametto di finocchietto

Prendete il melone e tagliatelo a metà (cercatene uno il più possibile tondo). Per far sì che stia ben appoggiato, eliminate una fettina sottile sul fondo, pulitelo da tutti i semi, e con l’apposito attrezzo create delle palline con la polpa, reinseritele nella cavità svuotata del frutto, prendete le fettine di prosciutto arrotolatele su loro stesse e create delle roselline che andrete ad inserire in mezzo alle palline di melone.

Decorate con qualche rametto di finocchietto e servite.