Bruschetta genovese

La Bruschetta genovese ha quel misto di terra e mare che caratterizza tutta la mia Regione e la sua semplicità esalta ingredienti di eccellenza.

Il prodotto principale è l’olio extravergine di oliva D.O.P. Umbria Colli del Trasimeno della Cooperativa Oleificio Pozzuolese: un olio di qualità superiore in cui spicca l’aroma fruttato delle olive Frantoio, Leccino e Moraiolo che sono coltivate nei terreni intorno al Lago Trasimeno. Nulla come la bruschetta fa risaltare il sapore e la bontà dell’olio!

Come pane ho scelto il pane integrale di Triora, il borgo delle streghe in provincia di Imperia, particolarmente gustoso e particolare. Come ogni bruschetta degna del suo nome, non può mancare l’aglio e la ulteriore nota ligure è data dalle acciughe sotto sale che danno la nota caratteristica insieme all’origano.

BRUSCHETTA GENOVESE

Ingredienti
(dosi per 4 bruschette)

Pane di Triora, 4 fette spesse circa un centimetro
Acciughe sotto sale, 8 o 16 filetti di acciuga sott’olio
Olio extravergine di oliva D.O.P. Umbria Colli del Trasimeno, q.b.
Aglio, 3 spicchi
Origano, a piacere

Procedimento

Alcune ore prima dell’utilizzo, preparare le acciughe. Se si adoperano quelle sotto sale, dividerle a metà e diliscarle. Sciacquarle abbondantemente sotto l’acqua corrente e asciugarle con carta assorbente.

Pelare due spicchi d’aglio e tagliarli a fettine.

In un piatto fondo, disporre i filetti d’acciuga con sopra le fettine d’aglio. Spolverare con l’origano e coprire con l’olio D.O.P. Umbria Colli del Trasimeno. Girare almeno una volta per fare insaporire.

Tostare le fette di pane in forno caldo a 200 gradi per circa 10 minuti.

Sfregare lo spicchio d’aglio rimasto pelato sul pane tostato e suddividere su ogni fetta le acciughe.

Irrorare la superficie con l’olio usato per le acciughe.

Servire la Bruschetta genovese come antipasto o aperitivo.

La ricetta è stata realizzata da Francesca Vassallo, autrice del blog La maggiorana persa.

Leave a Reply

Your email address will not be published.