Polpette cuor di spinaci

Cosa ci rimane delle feste appena passate? Avanzi di cibo o ingredienti in eccesso… che possono comunque essere egregiamente rimanipolati per creare piatti gustosi e a spreco praticamente zero!

polpette cuor di spinaciIn questo caso avevo a disposizione della pappa al pomodoro (pane raffermo cotto in brodo vegetale e passata di pomodoro) e ricotta vaccina. La ricotta ben si sposa con gli spinaci e ho utilizzato quelli disidratati di Farris per velocizzare l’esecuzione. Le verdure disidratate si prestano ad essere utilizzate per ripieni dove una verdura lessata potrebbe rilasciare ancora acqua e rovinare la resa finale; inoltre vengono concentrati colori, aromi e sapori, arricchendo la ricetta di gusto.

Ingredienti

Una porzione di pappa al pomodoro
250 g di ricotta vaccina ben sgocciolata
50 g di spinaci disidratati Farris
50 g di Grana Padano DOP grattugiato
Olio di semi di girasole alto oleico
Pane grattugiato q.b.

Procedimento

In una ciotola schiacciare con una forchetta la ricotta, aggiungere il Grana Padano e gli spinaci e mescolare per amalgamare bene gli ingredienti e preparare delle sfere non troppo grandi.

In un’altra ciotola con una forchetta rimescolare bene la pappa al pomodoro, prelevare una parte, stendere sul palmo della mano e poggiare sopra una delle sfere di ricotta e spinaci e chiudere a mo’ di formare una polpetta ripiena. Passare la polpetta nel pane grattugiato. Si procede con le altre polpette fino ad esaurimento della pappa al pomodoro. Se avanzano le sfere di ricotta, si passano anch’esse nel pane grattugiato.

Far dorare in olio caldo le polpette di pane e le sfere di ricotta. Servire calde.

La ricetta è stata realizzata da Monica Martino, autrice del blog Esperimenti in cucina – Una biologa ai fornelli

Leave a Reply

Your email address will not be published.