Fresella estiva con pomodorini, acciughe e formaggio

In estate la fresella diventa una valida alternativa ai piatti caldi e laboriosi.

Oltre ad essere di natura casareccia, l’origine della fresella va ricercata nella necessità di realizzare un pane alternativo per chi, allontanandosi dall’abituale domicilio per lunghi periodi, avesse la necessità di portare con sè una scorta di viveri di difficile deperimento.

La fresella non è altro che la variante del “pezzo di pane”, realizzato con delle modalità tali da consentire una lunga conservazione e fragranza che, lo stesso pane, alla lunga, non avrebbe.

Questo tipo di lievitato di tipo biscottato, in tutto il meridione si condisce con insalata di pomodori e acciughe salate. In questa preparazione ho aggiunto il buonissimo formaggio misto al peperoncino di Trevalli Cooperlat accompagnata dalla dolcissima cipolla di Tropea.

Fresella con pomodorini_pasquale

Ingredienti

1 fresella media
2 fette di formaggio misto al peperoncino Trevalli
2 filetti di alici sott’olio
5 pomodorini rossi
5 pomodorini gialli
1 cipolla di Tropea piccola
olio extra vergine di oliva
basilico
origano
1 spicchio d’aglio
sale

Procedimento

In un recipiente preparate una bella insalata di pomodorini gialli e rossi con cipolla di Tropea tagliata fine. Condite con olio extravergine, aglio, origano e basilico. Il sale, invece, aggiungetelo sulla fresella, prima di mettere i pomodori. Lasciate riposare in frigo per 3/4 ore circa.

Tagliate a piccoli cubetti il formaggio misto al peperoncino Trevalli.

A questo punto passate la fresella sotto l’acqua corrente per due tre volte, in questo si ammorbidirà. Adagiate la fresella in un piatto e conditela come in foto.

Autore: Pasquale Alberico
Blog: I Sapori del Mediterraneo