Pasta al sugo piccante di verdure

Non vi piace il sugo alle verdure perché tende a lasciare la pasta insipida?
Niente di più sbagliato! 😀

Questo sugo che vi stiamo per presentare è semplicissimo, è vero, ma il suo sapore è davvero deciso!
Inoltre, questa ricetta si presta alla perfezione in caso di ospiti vegani, che potranno essere deliziati da questo primo piatto da paura.
A rendere ancora più particolare questa ricetta sono due ingredienti pugliesi top: i fusilli Daunia&Bio e l’olio extravergine di oliva San Martino della Azienda Agricola Masseriola!

La Daunia, che comprende l’intero Tavoliere delle Puglie, il Gargano e i Monti Dauni, è ormai simbolo dell’enogastronomia nota in tutto il mondo. Da qui nascono pane, pasta, olio extravergine, ortaggi, salumi… e chi più ne ha più ne metta, di una qualità fuori da ogni logica.

Una pasta ed un olio eccezionali, ricchi di gusto e rigorosamente bio. Orgoglio pugliese!

Pasta al sugo piccante di verdure_soffioIngredienti
Olio extravergine di oliva “San Martino” Masseriola
1 scalogno
1 carota
1 zucchina
mezza cipolla
mezza costa di sedano
1 cucchiaio scarso di sale grosso
cumino q.b.
un cucchiaio di Parmigiano Reggiano
1 peperoncino intero secco (noi abbiamo usato un peperoncino calabrese bello grande)
pepe
400 gr di Fusilli Daunia&Bio

Procedimento
Per preparare questo sugo piccante di verdure, tritate finemente scalogno, cipolla e sedano. Tritate anche metà del peperoncino intero secco. Mettete allora in pentola 3 cucchiai d’olio evo e lasciate soffriggere per pochi istanti le verdure ben tritate.

Mondate le carote e le zucchine e procedete a tritarle finemente. Uniamoli al soffritto iniziale e lasciamo appassire per qualche minuto.

Aggiungete sale, pepe e cumino secondo gusto. Lasciate cuocere il tutto per una ventina di minuti aggiungendo dell’acqua calda in caso le verdure tendessero ad attaccarsi.

Cuocete allora la pasta in abbondante acqua salata.

Al termine della cottura, fatela saltare nella pentola col sugo, aggiungendo a pioggia il parmigiano che con il calore della pasta si scioglierà.
Servitelo sui piatti e completate, secondo il gusto dei commensali, con il resto del parmigiano grattugiato sopra la pasta.

Buonissimo e saporitissimo!

Autori: Veronica e Carlo
Blog: Il Soffio di Zefiro


Contatta subito le aziende per acquistare i loro prodotti!

O.P. Daunia&Bio
E-mail: info@dauniaebio.com

Masseriola Az. Agr. Biologica
E-mail: info@masseriola.com

Si ringraziano le aziende e le cooperative per la fornitura degli ingredienti per la realizzazione della ricetta.