Le mini bombe

Le mini bombe sono una variante più piccola dei tradizionali bignè fritti di carnevale.

Il loro impasto è fatto con la famosa pasta choux che però, invece di essere cotta al forno, viene fritta in abbondante olio caldo.
Solo successivamente queste mini bombe vengono riempite con una chantilly francese! Già perché la famosa chantilly fatta con crema e panna, viene chiamata “chantilly all’italiana”. Mentre per queste mini bombe si usa una chantilly fresca a base di panna e vaniglia, che le rende leggermente umide ed accattivanti.

Ecco come si preparano!

mini bombe alla chantilly francese_soffioIngredienti
Per la pasta choux:
250 ml di acqua
150 gr di farina
80 gr di burro
3 uova intere medie
2 cucchiai di zucchero
1 pizzico di sale
Per la farcitura:
250 ml di panna da montare
2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato
aroma alla vaniglia (essenza, fiala o vanillina)

Procedimento
Prendete un pentolino e al suo interno fate bollire acqua e burro con un pizzico di sale, mescolando bene con una frusta.

Ora buttate la farina setacciata, tutta insieme.

Togliete dal fornello il pentolino e aggiungete lo zucchero.

Continuate a lavorare con la frusta finchè l’impasto non formi una palla compatta ed omogenea. Fate raffreddare il composto.

Una volta che questo composto si sarà raffreddato, aggiungete le uova una alla volta, continuando ad amalgamare con la frusta o con una forchetta.

Scaldate ora l’olio per la frittura e, quando sarà ben caldo, prendete un cucchiaino di impasto alla volta e friggete le mini bombe.

Lasciate i dolcetti su carta assorbente.

Una volta terminata la frittura dei singoli dolcetti, preparate la chantilly in una ciotola.

Mettete la panna da montare, lo zucchero e l’aroma alla vaniglia insieme.
Mescolate con una frusta elettrica fino ad ottenere una panna montata speziata alla vaniglia, che è la nostra chantilly alla francese.

Farcite ora le mini bombe con una sac à poche.

Buon appetito

Autore: Veronica e Carlo
Blog: Il Soffio di Zefiro