TORTELLONI AL SALMONE AFFUMICATO E RICOTTA

Un primo piatto ricco e gustoso, perfetto per la domenica, per i pranzi con gli ospiti, e che può darvi anche un’idea per le feste che stanno arrivando… tortelloni al salmone affumicato e ricotta, conditi con un delicato sughetto ai gamberi. La ricetta può sembrare complessa, ma in realtà è molto semplice da realizzare e il ripieno si prepara in un attimo!

tortelloni_salmone_qdn1Ingredienti
(dosi per 4 persone)
Per la pasta:
2 uova grandi
100 gr di farina 00
100 gr di semola di grano duro
1 pizzico di sale

Per il ripieno:
200 gr di salmone affumicato
250 gr di ricotta
sale, pepe

Per il condimento:
500 gr circa di code di gamberi o mazzancolle
olio extravergine di oliva
1 bicchierino di brandy o liquore a piacere
100 ml di panna da cucina
sale, pepe
aneto (oppure timo o erba cipollina)

Procedimento
Tritate finemente il salmone, mettetelo in una ciotola e mescolatelo con la ricotta, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Cercate di scegliere una ricotta piuttosto soda, in modo che il ripieno non risulti liquido.

Dedicatevi ora alla sfoglia: impastate le uova con le farine e un pizzico di sale, quindi stendete la pasta come vostra abitudine, a mattarello o con la sfogliatrice. La sfoglia dovrà comunque risultare bella sottile, in modo che il ripieno sia valorizzato.

Create dei quadrati di pasta regolando la grandezza a vostro gusto, riempiteli con il composto al salmone, chiudeteli prima a triangolo, quindi a tortello, come si usa qui in Emilia. Se preferite, potete anche lasciarli triangolari o tagliare la pasta con uno stampo rotondo e chiuderli a mezzaluna o a raviolo.

Per il condimento, sgusciate i gamberi, puliteli bene levando il filamento nero e tagliateli grossolanamente. Scaldate una padella ampia con un filo di olio evo e fateli saltare a fiamma vivace, sfumate con il brandy, salate e pepate. Infine, aggiungete la panna e una piccola spolverata di aneto, timo o erba cipollina, e fate terminare la cottura per 3-4 minuti.

Lessate i tortelloni al salmone per pochissimi minuti in acqua bollente salata, scolateli e versateli delicatamente nel sugo ai gamberi. Mescolate per qualche istante in modo da farli insaporire.

Servite i vostri tortelloni al salmone e ricotta ben caldi, con tutta la loro delicata salsa ai gamberi.

tortelloni_salmone_qdn2

Autore: Anna Guidorzi
Blog: Pelle di Pollo