BABAGANOUSH CON CROCCHETTE DI CECI

Un piatto dal sapore particolare ma molto appetitoso, ideale da servire come antipasto ad una cena un po’ diversa dalle solite. Il babaganoush è una salsa tipica del Medio Oriente, a base di melanzane e tahina (pasta di semi di sesamo), per le crocchette di ceci ho preso spunto dalle falafel, ma come vedrete l’impasto e la cottura non sono gli stessi. La ricetta è molto semplice ma vi farà fare un’ottima figura con i vostri ospiti.

babaganoush_ceci1Ingredienti
Per il babaganoush:
2 melanzane abbastanza grandi
1 spicchio d’aglio
il succo di un limone
2-3 cucchiai di tahina
olio extra vergine di oliva
sale, pepe
prezzemolo tritato

Ingredienti
Per le crocchette di ceci:
2 barattoli di ceci lessati
1 uovo
1 cucchiaino di curry
semi di cumino
sale, pepe
1 piccola cipolla
olio extra vergine di oliva
prezzemolo tritato
pangrattato

Procedimento
Lavate le melanzane e ponetele in forno ventilato a 160° per circa 1 ora e 15 minuti, girandole una o due volte, finché non noterete che la pelle si sarà raggrinzita. Estraetele dal forno e lasciatele intiepidire, quindi togliete la pelle, trasferite la polpa in una ciotola e schiacciatela con una forchetta fino a ridurla in purea. Salate, pepate e aggiungete l’aglio tritato molto finemente. Versate 2-3 cucchiai di olio evo e il succo del limone e mescolate bene. Infine aggiungete alla purea di melanzane la tahina e abbondante prezzemolo. Potete trovare la pasta di sesamo nei reparti etnici dei grandi supermercati oppure nei negozi alimentari islamici, prima di usarla ricordatevi di agitare bene la confezione in modo che la salsa abbia una consistenza omogenea. Fate amalgamare bene tutti gli ingredienti… e il babaganoush è pronto, copritelo con una pellicola e fatelo riposare in frigorifero. Passate ora alla preparazione delle crocchette: scolate i ceci dal loro liquido e frullateli bene nel mixer, quindi trasferiteli in una ciotola. Aggiungete la cipolla tritata finemente, una spolverata di curry (se non amate il piccante può andare bene anche la curcuma) e una piccola manciata di semi di cumino… fate attenzione perché ha un sapore piuttosto deciso, perciò mettetene pochi alla volta. Infine aggiungete all’impasto un uovo sbattuto e un po’ di prezzemolo tritato. Fate amalgamare il tutto e fate riposare in frigorifero per 20-30 minuti. Trascorso il tempo, riprendete l’impasto di ceci e con le mani formate delle palline di grandezza regolare, schiacciatele con i palmi e passatele nel pane grattugiato. Con le dosi indicate dovrebbero venire circa 20-25 crocchette. Ricoprite la leccarda del forno con l’apposita carta e ungetela con un filo di olio evo. Trasferitevi le crocchette e fatevi passare sopra un altro po’ di olio sempre a filo.
Cuocete le crocchette in forno ventilato a 180° per circa 15 minuti, girandole a metà cottura. Se preferite potete friggere le crocchette di ceci in olio di arachide per pochi minuti, fino a doratura, saranno meno leggere ma senz’altro molto gustose!
A questo punto il vostro antipasto mediorientale è pronto… servite le crocchette di ceci tiepide o a temperatura ambiente, con a fianco il babaganoush, anch’esso a temperatura ambiente.

Autore: Anna Guidorzi
Blog: Pelle di Pollo